Il povero Piero

Oblò annerito
dal quale s'affaccia
gioacchinomariaspinozzi

  • Nome:

    mercoledì, marzo 31, 2004

    Poesia per i cinque sensi

    L'antologia multivolumica sulla poesia de La Repubblica è gravemente incompleta e lacunosa.
    La mia amica Daniela Deconi me ne ha fornito validissima prova, ed io volentieri la metto anche a vostra disposizione.

    NONNA MINESTRA - ZUPPA D'ORO

    "Ce vònno sei zucchine e tre cipolle:
    le zucchine se tajeno a fettine,
    invece le cipolle, fine fine,
    vanno stufate insino a che sò frolle.
    Appresso, er pommidoro, appena bolle,
    cor dado e er pepe - due tre giratine -
    se coceno ner sugo le zucchine
    sino a un seconno prima che sò molle.
    Poi se verseno l'ova risbattute
    Co' formaggio e basilico de vite,
    mucinanno finché non so' ricciute.
    Ecco er momento d'oro! Scudellate
    Sur tipo de crostini che gradite
    E poi sentite quello che magnate!"

    Aldo Fabrizi