Il povero Piero

Oblò annerito
dal quale s'affaccia
gioacchinomariaspinozzi

  • Nome:

    martedì, aprile 20, 2004

    RICEVO E VOLENTIERI VI SEGNALO...

    Piero Natoli a me piaceva parecchio. E se n'é andato davvero troppo presto.
    A molti il nome non dirà nulla, ma in buona parte dei film italiani che avete apprezzato lui c'era (e c'é ancora, per fortuna).



    Ma era anche un autore di cinema, non solo un attore.
    Qui trovate la sua filmografia completa.

    Se potete, andateci, alla rassegna che gli hanno dedicato.

    RASSEGNA 'PIERO NATOLI IL CINEMA COME MESTIERE DI VIVERE'
    Il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale ricorda Piero Natoli, regista di lungometraggi di finzione e di documentari, attore naturale e istintivo, con una ressegna che si svolgerà presso la “Sala Trevi-Alberto Sordi” Vicolo del Puttarello, 25 ( zona Fontana di Trevi ) dal 21 al 27 aprile.

    Dal 21 al 27 aprile 2004 – Roma , Vicolo del Puttarello, 25 (zona Fontana di Trevi)

    SALA TREVI – “ALBERTO SORDI”
    CONFERENZA STAMPA DOMANI, MARTEDI' 20 APRILE ORE 12.00 SALA TREVI – ALBERTO SORDI VICOLO DEL PUTTARELLO, 25 (ZONA FONTANA DI TREVI)


    Alla presentazione della rassegna, interverranno la figlia Carlotta, cineasti amici, collaboratori abituali.

    Saranno inoltre presentati una video-intervista di Alessandro Rossellini e un frammento di “ La vita è fatta a scale “, il film che Natoli aveva cominciato a girare e che non ha potuto portare a termine.

    Ufficio Stampa Centro Sperimentale di Cinematografia – SNC Informazioni:
    06 72294250 – 260